COME SCEGLIERE LE SCARPE DA RUNNING

Postato da luciano 12/04/2018 0 Commento(i)

 

COME SCEGLIERE LE SCARPE DA RUNNING
Correre non è sufficiente: la scelta delle scarpe è fondamentale.
Se si vogliono evitare vesciche, distorsioni e altre lesioni, meglio attrezzarsi con un paio di scarpe adatto ai tuoi piedi.
Quando si corre, il piede scivola in avanti, da qualche millimetro fino ad un centimetro; perciò quando si prova un paio di scarpe, assicuratevi che le dita dei piedi non appoggino sul bordo della scarpa... con il rischio di vesciche e unghie nere!
È meglio lasciare un centimetro tra le dita e la punta della calzatura. Le scarpe da corsa saranno spesso più grandi di quelle da città.
Durante e dopo l'esercizio fisico, infatti, il piede si gonfia in modo naturale rendendo spesso necessario avere 1 cm tra la punta del piede e la punta della calzatura.
Il tuo peso è importante !
Non si sceglie lo stesso modello di scarpe a seconda se uno pesa 60 o 90 kg.
Se si ha un peso superiore a 80 kg, dare la priorità all'ammortizzazione, scegliere una tecnologia di ammortizzazione supplementare nel tallone e nell'avampiede.
Strada o sentieri ?
Le scarpe devono essere adattate alla superficie praticata.
Su strada, scegliere una buona ammortizzazione, in quanto è su questo terreno che le scarpe si consumano di più.
Se si corre su sentieri, è preferibile un buon mantenimento del piede e una buona suola scolpita, adattata agli ostacoli naturali.
Quando cambiare le scarpe ?
È difficile rendersi conto del livello di usura delle scarpe dato che l'usura avviene gradualmente. Per vedere questo, si può guardare più da vicino la piega dell'intersuola, o il consumo della massellatura.
Le scarpe più pesanti con suole più alte, destinate soprattutto all'allenamento, vi permetteranno di realizzare tra i 1500 e 2000 km.

Lascia un commento